Gennaro Esposito

Alza la Testa

Chi ha guadagnato con Bruce Springsteen

buce springsteenDico subito, che tutto sommato ho cambiato idea sui concerti in piazza plebiscito che, a precise e trasparenti condizioni, si potrebbero fare. Dico, inoltre, che ho aderito al progetto De Magistris, impegnandomi in politica in prima persona, per la prima volta, perché ho creduto che la sua figura fosse di garanzia dei principi di imparzialità, buona andamento dell’amministrazione e della trasparenza dell’azione amministrativa. Tutta la mia azione di indirizzo e controllo politico/amministrativo è incentrata su questi principi nei quali credo, non per spirito semplicemente legalitario, ma per un più profondo senso di giustizia sociale. La mia esperienza professionale e di vita è ricca di ingiustizie e privilegi contro cui ho dovuto combattere (ed ancora combatto) per farmi spazio. Qualche giorno fa ho già espresso la mia opinione sul concerto in piazza plebiscito di bruce springsteen (clikka), spiegando quali sono i principi che secondo me sono stati travalicati.  Al netto di tutte le polemiche sollevate dal Sovraintendente, che si è svegliato dal sonno troppo tardi, credo che ci dovremmo fare delle domande. Prima però è il caso di pubblicare la delibera di giunta n. 382 del 20.05.2013 (clikka), con la quale si è affidata Piazza Plebiscito alla Veragency s.r.l. gratuitamente (chi volesse può consultare lo statuto veragency clikka e la visura soci veragency clikka) la quale è la medesima società che ha organizzato i concerti di ligabue e pausini (clikka) su cui ho già scritto a tempo debito (piazza plebiscito ed i concerti clikka piazza plebiscito e l’anticamera dell’insula clikka). Tornando alle domande:

1) Perché si è scelta la veragency s.r.l. con procedura diretta e non con bando pubblico? Ciò è consentito dalla legge?

2) quanto ha guadagnato la veragency s.r.l. e, quindi, i soci Sigg.ri Lino Rocco, Lino Veronica e Lino Nicola?

3) quanto ha guadagnato Napoli?

4) quanto ha speso l’amministrazione per l’evento sia pure indirettamente?

5) perché la delibera di giunta 382 è stata confezionata in prossimità dell’evento il 20.05.2013, quando si sapeva da mesi la data del concerto?

La cd. COSAP per la piazza era stimata in €. 10,00 al mq. al giorno la piazza è 25.000 mq. quindi la veragency ha rispsrimiato €. 250.000,00 al giorno ditemi se è poco per un comune disastrato!!

Devo dire che è stato difficilissimo avere la delibera 382/2013. In tutta la campagna elettorale ho sempre detto che dovevamo marcare le differenze e la stessa cosa dico ancora oggi in consiglio comunale. L’istituzione attraverso il Servizio del Cerimoniale nonostante il Comune avesse dato gratuitamente la piazza, non era in possesso di biglietti per le cd. “autorità”. I consiglieri, per avere i biglietti, dovevano chiedere una sorta di piacere personale. Non so quanti consiglieri siano andati al concerto gratis io ho preferito vedere, quasi in contemporanea, il Rigoletto al San Carlo a pagamento! 

7 commenti su “Chi ha guadagnato con Bruce Springsteen

  1. antonio
    25 maggio 2013

    le cose strane continuano. purtroppo anche la “cosiddetta opposizione” si oppone solo per cose politiche o personali e si vende per qualche biglietto gratuito. il popolo tira ad arrangiarsi. Le forze sane sonnecchiano. Siamo in pochi. In Democrazia contano i numeri. Ha sempre ragione Berlusconi

    Mi piace

    • fortunato valentino
      25 maggio 2013

      otto consiglieri dell’opposizione ,contro tutto il consiglio comunale cosa vorreste che facessero ? intanto ringraziamo i tanti elettori napoletani che per l’ennesima volta si sono fatti fregare da questa… sinistra becera!

      Mi piace

  2. ALICe onlus
    25 maggio 2013

    per una iniziativa commerciale, seppure di buon livello culturale, piazza plebiscito gratuita. per iniziative culturale a sostegno delle associazione non profit, mille cavilli burocratici, e tanti bastoni fra le ruote. un esempio per tutti il concerto di peppe barra al maschio angioino nel programma di maggio dei monumenti 2012, ma pagato in toto con la fatica ed i soldi della nostra associazione. noi allora non ci siamo lamentati, ma oggi siamo ancor più indignati.

    Mi piace

  3. Umberto
    26 maggio 2013

    Visto che così sei informato, verifica pure chi ha perso soldi: Barley Arts e Veragency. Ci ha guadagnato Napoli, i suoi esercenti, i tassisti, i commercianti, gli abusivi, gli abelgatori, i ristoratori, ecc. Al concerto il 70% non era di Napoli. Gente che ha speso soldi in città per uno, due, magari anche qualche giorno in più. I promoter del concerto (Claudio Trotta in primis e poi Nicola e Rocco LIno) hanno solo rimesso soldi (come a volte capita nel loro mestiere). Ci sta… Di sicuro da questo concerto non hanno guadagnato, anzi. Il comune disastrato, invece, per giorni ha vissuto grazie all’evento (anche mediatico) di Bruce Springsteen in piazza del Plebiscito, luogo per una notte magico e vivo, illuminato e non puzzolente, buio e fatiscente com’è purtroppo la piazza nel resto dell’anno… Per favore, non rovinate la bellezza e la magia di quanto accaduto il 23 maggio 2013 a Napoli. Ce ne ricorderemo a lungo, è stato bellissimo. Non strumentalizzate le poche cose buone che si fanno da noi. Altrimenti resteremo sempre più soli…

    Mi piace

  4. gennaro
    26 maggio 2013

    25.000x10x4=1.000.000€ Non mi sembra un po troppo,e quanto avrebbero incassato?

    Mi piace

  5. Maria Carolina Rocco
    27 maggio 2013

    Non sono state date ancora risposte alle legittime domande rivolte all’amministrazione comunale dal consigliere Gennaro Esposito sulle “criticità” relative alla concessione gratuita della Piazza Plebiscito per il concerto di Springsteen. I cittadini hanno il diritto di pretendere trasparenza assoluta!!!

    Mi piace

  6. Valerio Passo
    28 maggio 2013

    Gennaro io ti seguo e condivido alcune tue azioni, ma quello che scrivi in questo è ridicolo e sembra il solito tentativo di attaccare il Sindaco e la sua giunta. Questi eventi in tutto il monto portano cultura e guadagni alle città che riescono ad ospitarli. Occupatevi delle vere camorrie di questa città. De Magistris è una persona per bene.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 25 maggio 2013 da in Napoli con tag , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: