Gennaro Esposito

Alza la Testa

141 Bambini pakistani uccisi a scuola

bambiniQuesta volta scrivo per me! Non so in che altro modo possa sfogare il senso di impotenza e frustrazione: Ieri 141 Bambini ammazzati in Pakistan. Mi fa schifo ed ho un senso di vomito!! Non riesco ad essere insensibile ed a farmi distrarre da ciò che mi circonda, non c’è cosa più importante! L’attacco è stato fatto in una scuola non per sbaglio ma come obiettivo: “Secondo quanto raccontato da una fonte dell’esercito alla tv americana Nbc, i terroristi avrebbero dato fuco ad un insegnante e costretto i bambini a guardarlo mentre moriva. “Sono entrati in classe e gli hanno gettato della benzina su tutto il corpo e gli hanno dato fuoco”, avrebbe raccontato un testimone”.

Una notizia che dovrebbe essere spiegata ai nostri studenti che corrono il rischio di crescere  privi del senso di solidarietà umana essendo induriti da principi fasulli che trovano addirittura spazio in televisione perché propagandati per scopi elettorali.

Una volta ho incontrato una scolaresca di una scuola media superiore della nostra periferia e mi sono meravigliato di come i nostri figli stiano crescendo con il senso del “prima io”, con l’illusione che il fenomeno dell’immigrazione possa essere combattuto con il solo respingimento, oppure come anche è accaduto nel nostro paese, con gli schifosi accordi sporchi di sangue che prima si facevano con gheddafi (clikka), che aveva il compito di disperdere e far morire i migranti nel deserto per impedire che venissero in Italia!

A quelli che non “vogliono capire” perché questi popoli si spostano dalle loro terre chiederei se loro non farebbero la stessa cosa. Io non avrei dubbi! Scapperei con i miei figli e la mia famiglia se intorno a me ci fosse solo morte e disperazione, consapevole del rischio di morire affogato in mezzo al mare con mio figlio in braccio, perché lo scambio è tra una morte certa ed una incerta!

Lo sforzo comune dei popoli non c’è! Si predilige la politica della instabilità e del saccheggio nei paesi arabi ed africani che gioco forza genera l’immigrazione. Il loro sviluppo non è voluto! Thomas Sankara (clikka) ci provò e fu barbaramente ucciso il 15.10.1987, grazie ad un complotto, perché faceva una politica contro il debito dei paesi africani!

Se l’Italia è il primo esportatore di armi e di morte al mondo (cosa che non dice nessuno clikka), poiché ha venduto dal 2008 al 20012 armi per oltre 3 miliardi e 175 milioni di dollari (clikka), poi come facciamo a lamentarci se gli uomini, le donne ed i bambini africani scappano dalle guerre venendo in Italia?

Il leader della lega salvini dovrebbe dirlo agli italiani che il suo Nord produttivo lucra (clikka) dalla morte degli uomini, delle donne e dei bambini africani ed arabi, perché la produzione di armi è tutta nella provincia di Brescia. Una provincia di poco più di 1 milione di abitanti con oltre tre miliardi di produzione di armi!

Per contribuire ad impedire che i migranti vengano in italia mi chiedo perché salvini non propone la riconversione delle fabbriche di armi bresciane?

beppe grillo: la pelle dei migranti per un pugno di voti (clikka)

Il Comune ed i migranti (clikka)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 17 dicembre 2014 da in Le notizie con tag , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: