Gennaro Esposito

Alza la Testa

Ai Senza Fissa Dimora si preferisce lo Stadio

maniParafrasando Forrest Gump potrei dire di “sinistra è chi di sinistra fa”. Ebbene, oggi i giornali ci descrivono una situazione allucinante relativa ai senza fissa dimora che si accampano in numerosi punti della città approfittando delle impalcature dei cantieri, quasi come se il problema lo si fosse scoperto oggi. Eppure sarebbe stato semplice parlare con le tante associazioni che si occupano proprio di portare i pasti a questi nostri concittadini sfortunati. Quale è il progetto del comune per questi poveri allo stato ci è sconosciuto, visto che per l’esperienza che sto conducendo con i Volontari Napoli Insieme noto che questo fenomeno è in crescita.

Non aggiungo altro. Vi consiglio la lettura congiunta di questi articoli:

1) Senza Fissa Dimora nei cantieri (clikka);

2) l’intervista di Del Giudice sul problema (clikka)

 3) i lavori allo stadio (clikka);

 4) i maldipancia della maggioranza in comune (clikka) per il taglio alla spesa sociale.

Da una parte 25 milioni di euro presi in prestito per fare lavori che faranno guadagnare un privato, dall’altro i senza fissa dimora e la tragedia di un taglio della spesa sociale di circa 130 milioni di euro mentre il mutuo ed i lavori allo stadio san paolo vengono raccontati proprio dalla sinistra in comune come una grande conquista ed un grande risultato

Dove stanno i movimenti del controllo popolare e la sinistra in comune? (clikka).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 13 agosto 2016 da in Napoli con tag , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: