Gennaro Esposito

Alza la Testa

Vi presento il Contratto di Servizio ASIA

3-AsiaFinalmente, sarebbe il caso di dire, ecco il contratto di servizio dell’ASIA approvata con delibera del 14.10.13_743 (clikka) . Non l’ho ancora letta tutta (sono un bel po’ di pagine) ma credo che i cittadini attenti è bene che abbiano questa anteprima che poi verrà rimessa al consiglio per l’approvazione.  Giusto per ma per il Comune di Napoli è un evento storico. Ad ogni buon conto, e brevemente, io in Piazza del Gesù tutte le mattine assisto a questa scena: Spazzini ASIA in due in pausa caffè uno sull’uscio del bar e l’altro che gioca d’azzardo alle macchinette. Mentre assisto a questa scena, nella indifferenza di tutti i passanti titolati e non, mi attraversano due pensieri: 1) in ogni parte del cd. mondo civilizzato i cittadini si sarebbero indignati cronometrando la pausa ed inveendo contro i poveri malcapitati dipendenti/spazzini, noi, niente! 2) tutto sommato almeno uno dei due spazzini si sta autopunendo infliggendosi da solo la sanzione disciplinare, perdendo lo stipendio alla macchinetta. Ovviamente sono ben accetti consigli e commenti a quest’importante documento affinché ci si possa confrontare al meglio e possa portare le prime impressione dei cittadini nel consiglio comunale.

10 commenti su “Vi presento il Contratto di Servizio ASIA

  1. antonio
    31 ottobre 2013

    Caro Gennaro, lo sai ti ammiro ed ho fiducia in te, ma come fa il cittadino a riprendere un dipendente pubblico che non fa il proprio dovere. Il pesce puzza dalla testa. Chi controlla ed ha la qualifica per farlo. e chi controlla i controllori. Questo è un paese strano tutti sono autorizzati a fare i fatti propri ma lo stipendio lo prendono dai soldi degli altri(le tasse che paghiamo. Bisogna dare esempi coraggiosi. Purtroppo esiste il voto, tutti si aggiangiano ad un carro politico e sono difesi fra politica e sindacati te lo dice chi è stato nel pubblico per 35 anni.

    "Mi piace"

  2. antonio
    31 ottobre 2013

    Certo nessuno puo essere licenziato alla prima infrazione ma se i superiori facessoro il proprio dovere ogni lavoratore avrebbe il suo curriculo: una volta il richiamo,una volta la multa, una volta la sospensione una volta e si arriverebbe che o fila diritto facendo il proprio dovere oppure prende la strada della porta. questo vale per tutti perchè oramai debbono capire che chi ha il posto è un fortunato e non è giusto che non lavori

    "Mi piace"

  3. adriana
    31 ottobre 2013

    Gennaro ma tu non potresti qualificarti? E fqrgli capire come la pensi tu e noi?

    "Mi piace"

  4. Alberto
    31 ottobre 2013

    Dovrebbero essere sanzionati gli assenteisti che intascano soldi senza lavorare di tutte le categorie….la politica deve perseguire oltre ai diritti anche i doveri

    "Mi piace"

  5. carmine depompeis
    31 ottobre 2013

    PRIMO, il direttore Saccani , non avendo fiducia di qualche’ sorvegliante li fotteva di persona si presenta fuori alla bettola, si prendeva la scopa è paletta ,. quando l’operaio usciva non trovava gli attrezzi,gli veniva comminava, tre mezzegiornate di multe , più rapporto disciplinare .non ti salvava nessuno … Gennaro il seguito domani , ti farò la storia,

    "Mi piace"

  6. AssoUtenti Napoli
    1 novembre 2013

    Caro Gennaro per tua informazione , ti informo che esiste una norma, la legge legge 244/07 Finanziaria 2008, art.2 comma 461,che prevede la Consultazione Preventiva in Termini di carte dei Servizi. di Associazioni d’Utenti , Comitati ed anche singoli cittadini, prima di Procedere ad una sua stesura in rapporto al Contenuto che poi dovrebbe avere il Contratto. Ci saremmo aspettati che la nuova giunta, secondo l’affermato principio del Sindaco in campagna Elettorale , della Partecipazione alle scelte della Pubblica Amministrazione, avrebbe provveduto ad applicare la norma….

    "Mi piace"

  7. salvio
    4 novembre 2013

    Non per difendere gli spazzini che giustamente vanno controllati e rapportati
    ,pero’ e facile vedere chi lavora in strada e fare fotografie e commenti ,caro gennaro il problema che dovresti porre quanti consiglieri assenti stanno in giunta , quante persone sono assenti dai posti di lavoro nella macchina comunale ,partiamo dalla testa e non dalla coda ,il fallimento della politica lo cerchiamo negli spazzini ? Diceva il grande Toto’ in questo paese non cambiera’ mai niente .

    "Mi piace"

  8. Sergio Civita
    15 agosto 2014

    E dov’è il contratto? Sarei veramente curioso di poterlo leggere….

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 31 ottobre 2013 da in Napoli con tag , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: