Gennaro Esposito

Alza la Testa

Luci di Artista di Salerno a San Gregorio Armeno?

Leggo da il Mattino di Napoli di di oggi (10.11.2012) questo scambio tra San Gregorio Armeno ed il Sindaco De Luca di Salerno che illuminerà la storica via per Natale con le luci di artista. E’ già da qualche tempo che vado dicendo a colleghi consiglieri anche di municipalità che già avremmo dovuto avere un programma di allestimento per Napoli al fine di accogliere i turisti che sono tantissimi nelle vacanze, prevedendo non solo l’illuminazione natalizia ma anche una speciale organizzazione degli operatori ecologici ed addetti allo spazzamento che, visto il numero di visitatori, dovrebbe essere continuo. Il Natale scorso, da questo punto di vista, ho constatato con mano il fallimento, non c’era stato tempo pare, le luminarie di Via Toledo, Piazza Dante, così come pure le bancarelle di calzini e mutande di Piazza Dante e dintorni, erano assimilabili a quelle stile anni ’70 di una città di provincia dell’Est europa (senza nulla togliere alle città di provincia dell’est). Ci furono anche degli interventi in Consiglio Comunale su come era stato fatto l’allestimento (a cura e spese  della Camera di Commercio di Napoli, vado a memoria circa 2 o 3 milioni di euro) di dubbio gusto salvo nel cd. salotto buono Via Calabritto e Piazza dei Martiri ed immediate vicinanze, dove c’erano delle installazioni di miglior pregio. Io stesso l’anno scorso abbi modo di parlare con molti amici commercianti che all’ultimo avrebbero voluto anche partecipare ai costi per avere un allestimento migliore, purtroppo troppo tardi, mentre a Via Benedetto Croce, l’anno scorso, l’impegno dei commercianti riunitisi in associazione ha dato un buon risultato, per quello che era stato possibile, quando si capì che nella strada non ci avrebbe messo mano né il Comune né la Camera di Commercio e forse con il senno di poi fu una fortuna. Qualche giorno fa mi è capitato, durante una seduta di consiglio, di parlare con l’Assessore al Commercio Esposito a cui ho manifestato le mie perplessità e la mia rabbia non ancora sopita per ciò che è accaduto l’altro natale. In tale occasione ho detto chiaramente che l’allestimento delle luminarie non poteva essere lasciato alla discrezionalità della Camera di Commercio, per tutta risposta l’Assessore mi ha detto: “ma quelli ci mettono i soldi” provocando una mia reazione iraconda. Il sangue al cervello mi è salito perché tale risposta non l’accetto nel modo più assoluto non posso pensare che a Napoli comanda chi ha i soldi e quindi a causa del momento di crisi dobbiamo lasciargli fare tutto! Non posso pensare che il Comune, seppure senza soldi, non possa pretendere che l’allestimento sia idoneo e degno di una città europea. All’assessore ho chiaramente detto che tale ragionamento è inaccettabile e che se l’allestimento sarà quello dell’anno scorso meglio lasciare stare e non accettare il “dono” della Camera di Commercio! Eppure basterebbe copiare dalla vicino Salerno o meglio visto che stiamo a Napoli potremmo dire che la Camera di Commercio si dovrebbe coordinare con l’accademia di belle arti o con associazioni di artisti o con altre istituzioni deputate all’arte ed alla bellezza. Ebbene, De Luca di Salerno allestirà, con grande smacco per l’amministrazione partenopea, la strada napoletana più visitata dai turisti, ma proprio a noi ci mancano le idee? Credo che dovremmo credere di più nelle nostre risorse e nella capacità di Napoli di essere una opportunità per gli altri. Cosa questa che ovviamente ha compreso bene il buon De Luca. Perché a Napoli è tutto più difficile, sembra che le menti siano sopite da una droga, da una bile che ci annebbia il cervello e non ci consente di scegliere per il meglio …

Da il Mattino di Napoli di oggi 10.11.2012

Le Luci d’Artista di Salerno a San Gregorio Armeno. Sarà una piccola selezione della mostra d’arte luminosa en plein air ddel capoluogo campano ora inserita nel programma della 140sima Fiera di Natale ai Decumani di Napoli organizzata dall’associazione Corpo di Napoli. E oggi alle 17 il sindaco di Salerno Vincenzo De Luca parteciperà in piazza San Gaetano a Napoli all’inaugurazione dell’evento ed all’accensione delle luci. A seguire una passeggiata tra mille sorprese artigianali e gastronomiche di San Gregorio Armeno con le botteghe dove gli artisti del presepe sfoggiano la loro creatività richiamando turisti e visitatori da tutto il mondo (e dove il maestro Marco Ferrigno ha realizzato una statuetta da presepe proprio in onore di De Luca). Visitatori che potranno ammirare anche le Luci d’Artista di Salerno in un sinergia promozionale di tutto il territorio già registrata negli anni passati e sancita ancor più da questo gemellaggio culturale nel segno della tradizione natalizia e della luce. Mentre alle 16.30 nel Duomo di Napoli si svolgerà la benedizione del Presepe Dipinto del maestro salernitano Mario Carotenuto.

2 commenti su “Luci di Artista di Salerno a San Gregorio Armeno?

  1. Massimiliano
    12 novembre 2012

    vogliamo dirlo che giggino ha osteggiato la lodevole iniziativa fino ad insultare de luca e a non concedere neanche l’allaccio alla rete elettrica comunale?
    le luminarie sono state collegate ai contatori dei negozi…
    ma un po’ di sana vergogna no?!?

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 10 novembre 2012 da in Napoli.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: